Verità per Giulio Regeni: terminata la raccolta della donazioni, acquistato striscione ora adesione formale del Comune di Crema

Standard
Tempo di lettura: 2 minuti

Durante la riunione del 18 giugno del Consiglio Comunale di Crema avevo effettuato una comunicazione per stigmatizzare le gravi parole del Ministro degli Interni Matteo Salvini che rinunciava con un “sono più importanti i rapporti con l’Egitto” a fare chiarezza ed ottenere la verità per il “problema Regeni” (così definito dallo stesso Ministro): forse il peggior omicidio di un italiano all’estero dai tempi della seconda guerra mondiale.

Contestualmente ho sottoposto l’idea di un’adesione formale del Comune di Crema alla campagna di Amnesty #veritàpergiulioregeni e di un segno visibile di tale adesione: durante la seduta stessa (e nei giorni successivi) ho provveduto a raccogliere una piccola donazione (su base volontaria) da parte dei consiglieri comunali per l’acquisto di uno striscione e per un sostegno all’azione di Amnesty.

Oggi ho consegnato  lo striscione (che verrà esposto su Piazza Duomo) e ho effettuato la donazione.

Sono lieto di aver incontrato, trasversalmente, l’adesione della stragrande maggioranza dei Consiglieri; anche alla luce di ciò, sinceramente stupisce la mancata partecipazione di alcuni di loro poiché, se è vero che sono molte le cause per le quali bisognerebbe impegnarsi, è senza dubbio chiaro che quello di Regeni è stato un omicidio orrendo ed inaccettabile sul quale è necessario fare chiarezza sia per la vicenda umana che per  la dignità del nostro Paese: Giulio è anche figlio nostro!

Ora è auspicabile l’adesione formale del Comune di Crema alla campagna #veritàpergiulioregeni che, sono certo, non tarderà ad arrivare.

Ecco l’elenco dei donatori: Acerbi (PD), Agazzi Antonio (FI), Bassi Jacopo (PD), Bassi Marcello (Crema bene comune), Bergamaschi (Crema bene comune), Bergami (Chicco Zucchi Sindaco), Bonaldi (PD), Botti (PD), Coti Zelati (La Sinistra), Della Frera (Crema bene comune), Di Gennaro (PD), Fontana (PD), Galmozzi (La Sinistra), Gennuso (Cittadini in Comune), Giossi (PD), Gramignoli (Crema città della bellezza), Lopopolo (Cittadini in Comune), Mombelli (PD), Nichetti (Crema bene comune), Pedrini (Crema bene comune), Rossi (PD), Soccini (PD), Vailati (PD), Zucchi (Chicco Zucchi Sindaco).

Seguono invece i nomi dei Consiglieri che hanno deciso di non aderire: Agazzi Andrea Filippo (Lega), Beretta Simone (FI), Dimartino Angelo Sandro Maria (Chicco Zucchi Sindaco), Draghetti Manuel (M5S), Filipponi Tiziano (Lega), Zanibelli Laura (FI).

dott. Emanuele Coti Zelati
Capogruppo LA SINISTRA

Cliccare per scaricare la ricevuta relativa allo striscione e quella dell’avvenuto bonifico a favore di Amnesty

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *