Protezione civile che svuota le vasche della piscina: siamo ai confini con l’assurdo

Standard
Tempo di lettura: 2 minuti

Questa mattina il nostro Consigliere Comunale si è recato alla Piscina Comunale dove ha potuto  parlare con alcuni uomini della Protezione Civile. La Protezione civile è infatti impegnata – da circa una settimana – nei lavori di svuotamente delle vasche all’aperto dell’impianto Bellini.

Come mai la Protezione Civile sta svuotando (utilizzando le proprie attrezzature) le vasche di cui dovrebbe occuparsi Sport Management che paghiamo più che profumatamente per farlo? Sembrerebbe, a quanto hanno spiegato gli uomini della Protezione Civile, che loro (SM) non siano in grado e che il Comune e la Polizia Locale abbia chiesto allo Sparviere di intervenire.

Parrebbe che, la Società Per Azioni a cui il Comune (per decisione della Sindaca Bonaldi che ha tagliato fuori l’Assessora alla partita Cinzia Fontana) ha concesso un “prestito a tasso zero” da 150.000 €, abbia bisogno dell’aiuto della Protezione Civile per fare quello che è previsto in convenzione.

Il percorso pare essere stato il seguente: in una riunione tra Sport Management, Tecnici comunali e Sindaca è emersa l’esigenza della SPA di verificare la “disponibilità” dello Sparviere ad intervenire. La richiesta sembrerebbe essere stata poi trasmessa dal Comune alla Polizia Locale e quindi alla Protezione Civile. Ma di tutte queste riunioni pare non esserci alcun verbale.

Chi scrive trova incredibile che si adoperi la Protezione Civile per aiutare Sport Management a svolgere funzioni che dovrebbe fare autonomamente.

Cosa dicono nel Palazzo? Niente, tutto procede sperando che non faccia troppo rumore anche perché i malumori all’interno della stessa maggioranza stanno diventando davvero forti. Come giustificare infatti tutto questo? Come è possibile non trovare “strano” utilizzare la Protezione Civile in questo modo?

Si consideri infine che, a quanto pare, molto difficilmente l’impianto potrà riaprire con il 1° luglio perché i tempi tecnici per effettuare tutte le operazioni non ci sono.

Si poteva fare di peggio? Difficile.  

Ecco alcune foto di oggi:

 


Siamo sempre in ascolto: contattaci!

Lascia un commento