Alla materna dei Sabbioni ancora bambini al bagnato

Standard
Tempo di lettura: 1 minuto

Sei mesi non bastano all’Amministrazione intervenire ed evitare che alla materna dei Sabbioni piova in testa ai bambini e alle maestre.
Era il novembre dell’anno scorso quando, attraverso un’interrogazione, abbiamo dovuto portare la questione all’attenzione del Consiglio Comunale
L’Ass. Galmozzi aveva risposto che si sarebbe rifatta la copertura in estate (ci siamo quasi?) e sistemato, nel frattempo, il tetto: oggi riceviamo l’esito di quell’impegno. I bambini e le maestre si ritrovano anche il soffitto (e la testa!) zuppo per mezza giornata di pioggia.

La scuola non era per il PD un elemento fondamentale? Durante la discussione del Bilancio, la maggioranza non ha magnificato i propri interventi a favore degli edifici scolastici? Come giudicare un’Amministrazione che, per ben due volte, dimostra di non riuscire ad evitare la pioggia dal tetto di un asilo? Se fosse stata casa loro, avrebbero lasciato andare così le cose?

Questa Amministrazione decide di fare da banca per una SPA (che non riceve più credito dalle banche!) e poi non si cura degli asili.
La maggioranza, a parere di chi scrive, ha perduto la spinta e le intenzioni con cui si era proposta alla città e oggi è, nel suo operare, indistinguibile da qualsiasi altra Amministrazione di qualsivoglia coloro politico. Del progetto politico di partenza, ahinoi, non resta nulla.

dott. Emanuele Coti Zelati
Capogruppo de LA SINISTRA

Paolo Losco
Coordinatore de LA SINISTRA


Noi, invece, siamo sempre in ascolto:

Lascia un commento