L’attuale mediazione abitativa a Crema

Standard
Tempo di lettura: 1 minuto

Oggi ho avuto l’opportunità di incontrare i referenti di ACLI Crema per il progetto di mediazione abitativa che stanno svolgendo per le abitazione ERP del Comune di Crema sulla base di una convenzione valida per l’anno 2017.

Il Progetto di Mediazione Abitativa si occupa di intervenire sulle problematiche quali: controversie condominiali, gestione degli spazi comuni (pulizie delle scale, parcheggi, giardini condominiali…), rispetto del regolamento condominiale, aiuto nella gestione del rapporto con l’Ente Gestore e con il Comune. (cfr. www.acli.it)

Quello della mediazione abitativa è un’opportunità oltre che una necessità: uno strumento irrinunciabile per migliorare la qualità di vita e di relazione all’interno dell’edilizia residenziale pubblica.

Penso che sia quindi una funzione da sviluppare e rappresenti davvero uno di quegli esempi in cui, riferiti al mondo del welfare, si debba parlare di investimento piuttosto che di “spesa”.

Per i relativi documenti:

Sono sempre alla “ricerca” di suggerimenti ed osservazioni per provare a migliorare le cose, quindi non esitare a scrivermi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *